Commissione Internazionale per il Futuro dell’Alimentazione e dell’Agricoltura

La Commissione Internazionale per il Futuro dell’Alimentazione e dell’Agricoltura è nata nel 2003 a seguito di un incontro di leader del movimento per l’alimentazione e l'agricoltura per iniziativa di Claudio Martini, Presidente della Regione Toscana e Vandana Shiva, nota attivista e direttore esecutivo di Navdanya/Research Foundation for Technology, Science and Ecology.

Presieduta da Dr. Vandana Shiva, la Commissione, e’ il braccio internazionale di Navdanya e da voce ad un gruppo di attivisti di primo piano, accademici, scienziati, politici e agricoltori del Nord e del Sud che lavorano allo scopo di modellare sistemi alimentari e agricoli socialmente ed ecologicamente più sostenibili - rappresentanti di spicco della società civile attivi nell’ambito di movimenti creativi per la protezione della biodiversità, la produzione e il consumo locale di cibo, la sicurezza alimentare e i diritti dei piccoli agricoltori. Questa collaborazione ha dato piu’ voce e piu’ forza agli  scopi condivisi di promuovere un'agricoltura sostenibile e un’alimentazione piu’ sicura per tutti. 

La Commissione cerca di rafforzare il movimento globale verso un mondo piu’ equo e equilibrato e cerca di rafforzare e rendere maggiormente visibili valide alternative sostenibili  all’attuale sistema alimentare e agricolo controllato dalle grandi imprese, basato sulla tecnologia, monocoltura e orientate alle esportazioni.

Promuove l'imperativo di mettere sistemi locali di produzione e consumo del cibo al centro di una politica globale sul cambiamento climatico, come uno strumento fondamentale per l'adattamento e l'attenuazione degli pericoli dei cambiamenti climatici che oggi ci pone a tutti.

La Commissione cerca di rafforzare la democrazia globale aiutando la costituzione di una rete di governi locali e regionali e di movimenti impegnati nell’ambito dei sistemi di sicurezza alimentare sostenibili.

Ha pubblicato quattro Manifesti di ampia portata su questioni di importanza cruciale per il futuro del pianeta: il futuro del cibo, il futuro dei semi, il cambiamento climatico e la sicurezza alimentare e, l’ultimo, sul  futuro della conoscenza che  promuove la necessità di un nuovo modo di pensare, di nuove sistemi di conoscenza  per il ritorno ad un pianeta vitale ed equilibrato.

Manifesti della Commissione Internazionale per il Futuro dell’Alimentazione e dell’Agricoltura

Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.